0

Il CISMAI è profondamente colpito dal vile attentato occorso questa mattina in Afghanistan, nella città di Jalalabad, che ha colpito operatori e volontari di Save the Children. Esprimiamo vicinanza e sostegno a tutta l’organizzazione, con cui tra l’altro il Cismai ha stretto recentemente un accordo di collaborazione.
Save the Children da sempre si occupa di minori, proteggendoli, e prodigandosi per migliorare le loro condizioni di salute, istruzione e nutrizione. Colpire Save vuol dire colpire i bambini di tutto il mondo. Auspichiamo un pronto intervento delle istituzioni perchè l’intento intimidatorio degli attentatori non sia raggiunto e perchè episodi come questo non debbano mai più ripetersi.

Torino, Gennaio 2018

Il Direttivo Nazionale