0

Il Cismai saluta con soddisfazione l’approvazione all’unanimità, alla Camera dei deputati, di una legge che riconosce ai figli superstiti dei femminicidi una serie di importanti diritti. Consente loro di accedere a diritti previsti per le vittime di mafia,  e aggiunge altre risorse al fondo a ciò dedicato. Ribadisce il diritto alle cure psicologiche (se fosse possibile dimenticarsene).

In attesa dell’approvazione definitiva, per maggiori dettagli leggi l’articolo di adnkronos:

Femminicidio, la Camera approva la legge che tutela gli orfani