Comunicato CNOASS Postato il 10 Giugno 2018

0

Il CISMAI appoggia e condivide questo comunicato del Presidente Cnoas Gianmario Gazzi sul diritto di uguaglianza per tutti i bambini. Nessuno escluso.

 

Roma, 6 giugno 2018. “Gli assistenti sociali italiani si associano e condividono gli ideali che sono alla base delle nobili e importanti parole pronunciate ieri dalla senatrice a vita Liliana Segre nel corso del dibattito, a Palazzo Madama, sulla fiducia al nuovo Governo. Parole toccanti volte a sottolineare l’importanza di tutelare singoli o comunità che un errato – e a volte scellerato – sentire comune spinge ai margini e tende a non includere nel consesso civile. Il nostro appello alle forze politiche e sociali è che l’unanime approvazione verso le parole della senatrice Segre quando ha richiamato i sinti e i rom sia estesa anche a tutte le minoranze che costituiscono anch’esse il tessuto del nostro Paese così come a quanti si sentono, o vengono messi in condizione di sentirsi, esclusi: senza distinzione alcuna di religione, sesso e orientamento sessuale, colore della pelle, condizione sociale.”

Così Gianmario Gazzi, Presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali.

“Il Paese compirà davvero un passo decisivo in termini di civiltà quando nessuno avrà bisogno di essere tutelato o protetto perché sarà la collettività stessa a includerlo e a renderlo componente attivo della vita sociale della collettività” conclude.

 

Continua a leggere