Presentazione del Libro: Curare i bambini abusati a cura di Marinella Malacrea

Feb

15

Time: 09,00-12,30
Location: Biblioteca Nazionale di Napoli, Sala Rari, Piazza del Plebiscito 1

Il testo Curare i bambini abusati a cura di Marinella Malacrea Raffaello Cortina Editore si apre con una rassegna bibliografica sul tema dell’abuso infantile. Offre quindi una panoramica internazionale e italiana sullo stato dell’arte. Attraverso tredici casi clinici, gli autori – a partire da approcci psicoterapeutici differenti (psicoanalitico, sistemico, cognitivista) – illustrano diverse specificità dell’abuso sessuale sui bambini e descrivono nel dettaglio come abbiano utilizzato nella terapia le proprie tecniche e competenze, arrivando a una confortante convergenza di scelte terapeutiche, in un percorso che ha il pregio di non nascondere ostacoli, fallimenti e risonanze personali.

Segnaliamo, tra i tanti contributi interessanti, il capitolo curato dalla collega

Annamaria Scapicchio, del Servizio per l’abuso sessuale e il maltrattamento all’infanzia presso il Consultorio Toniolo di Napoli, dal titolo “Quando chi abusa è la madre“. 

Un caso clinico particolarmente originale, in cui vengono descritte modalità terapeutiche integrate tra approccio cognitivo-comportamentale, teoria dell’attaccamento, teoria della dissociazione strutturale, uso dell’EMDR (secondo le linee guida della più moderna psicotraumatologia) e insieme illustrate le particolari, e spesso molto frustranti, difficoltà del lavoro istituzionale in collaborazione con i Tribunali dei Minori.

re con una rassegna bibliografica sul tema dell’abuso infantile. Offre quindi una panoramica internazionale e italiana sullo stato dell’arte. Attraverso tredici casi clinici, gli autori – a partire da approcci psicoterapeutici differenti (psicoanalitico, sistemico, cognitivista) – illustrano diverse specificità dell’abuso sessuale sui bambini e descrivono nel dettaglio come abbiano utilizzato nella terapia le proprie tecniche e competenze, arrivando a una confortante convergenza di scelte terapeutiche, in un percorso che ha il pregio di non nascondere ostacoli, fallimenti e risonanze personali.

Segnaliamo, tra i tanti contributi interessanti, il capitolo curato dalla collega

Annamaria Scapicchio, del Servizio per l’abuso sessuale e il maltrattamento all’infanzia presso il Consultorio Toniolo di Napoli, dal titolo “Quando chi abusa è la madre“. 

Un caso clinico particolarmente originale, in cui vengono descritte modalità terapeutiche integrate tra approccio cognitivo-comportamentale, teoria dell’attaccamento, teoria della dissociazione strutturale, uso dell’EMDR (secondo le linee guida della più moderna psicotraumatologia) e insieme illustrate le particolari, e spesso molto frustranti, difficoltà del lavoro istituzionale in collaborazione con i Tribunali dei Minori.