0

Nell’assemblea nazionale del CISMAI tenutasi a Cosenza il 28 settembre 2001 è stato approvato il presente documento, elaborato dalla Commissione Scientifica del coordinamento che si è occupata dell’accoglimento dei bambini vittime di maltrattamento.

Questo documento è finalizzato alla definizione dei “requisiti” che i centri residenziali per minori devono avere per poter gestire una corretta presa in carico di minori maltrattati o abusati, allontanati temporaneamente dal nucleo familiare per intervento dell’autorità giudiziaria.
Si propone di definire le diverse funzioni che i centri residenziali devono svolgere, gli strumenti di cui si devono dotare, nonché l’organizzazione necessaria al loro adeguato operare.
Funzioni, strumenti e organizzazione sono stati calibrati in relazione alla tipologia dell’utenza (minori in situazioni di crisi e le cui condizioni psicofisiche sono fortemente compromesse dai traumi subìti) e alla complessità del contesto (familiare, sociale, clinico, giudiziario) in cui l’intervento dei centri residenziali si viene a collocare.

requisiti_minimi_comunita