Anche l’ordine nazionale degli psicologi si dichiara a favore del rifinanziamento dei progetti pilota per il trattamento di minori vittime di abuso e sfruttamento sessuale

Segnalo alle Loro Signorie, per quanto di Loro competenza, che non sono stati oggetto di rifinanziamento ventisei dei ventisette progetti approvati nell’ambito dell’Avviso pubblico n. 1/2011, finalizzati al trattamento di minori vittime di abuso e sfruttamento sessuale, promossi dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

La sospensione di questi progetti di fatto ha determinato un ulteriore, e ben più grave, danno verso minori già vittime di violenze devastanti.

Il percorso di elaborazione del trauma e di ricostruzione della rete virtuosa delle relazioni affettive è lungo e complesso, ed è legato soprattutto alla specifica competenza degli operatori ed alla loro continuità terapeutica.

In questo settore così delicato non credo vi possa essere un calo d’attenzione, né tanto meno riduzioni di finanziamento di questa portata.

Si invitano le Loro Signorie ad intervenire per ripristinare prima possibile il diritto alla salute ed al benessere di questi minori vittime di abuso e sfruttamento sessuale.

Il Presidente

Fulvio Giardina

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su xing
Condividi su pinterest

Per garantirti un esperienza migliore del nostro sito web utilizziamo i cookie. Per maggiori dettagli o per gestire il consenso clicca qui.