Diritti dei minori migranti, il CISMAI entra ufficialmente nel Tavolo minori migranti. La soddisfazione della vice Presidente Mariagrazia Foschino

Il CISMAI entra ufficialmente nella rete nazionale Tavolo minori migranti, impegnata nella promozione e tutela dei diritti dei minori migranti, richiedenti asilo e rifugiati, in particolare non accompagnati, e dei giovani adulti giunti in Italia come minori non accompagnati.

“Un traguardo importante – commenta Foschino – che ci consentirà di lavorare in sinergia con le organizzazioni e le associazioni che da anni operano in favore dei diritti di bambine, bambini e adolescenti giunti in Italia senza la loro famiglia, con la speranza di un futuro migliore e con un bagaglio di paura e dolore di cui le istituzioni devono farsi carico”.

Il Tavolo minori migranti opera al fine di promuovere l’attuazione della Legge 7 aprile del 2017 n. 47 “Disposizioni in materia di misure di protezione dei minori stranieri non accompagnati”, assumendo come riferimento i principi e le disposizioni della Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza e le altre norme a tutela dei minori.

Esso persegue in particolare i seguenti obiettivi specifici:

a. Monitorare l’attuazione delle norme della Legge 47/2017;

b. Promuovere misure che garantiscano adeguatamente la tutela dei diritti e dei percorsi di protezione, accoglienza e inclusione sociale dei minorenni migranti, richiedenti asilo e rifugiati, e neomaggiorenni;

c. Favorire l’adozione di politiche nazionali che consentano di trovare soluzioni efficaci e durevoli per garantire percorsi appropriati di protezione, tutela e inclusione sociale dei minori migranti, richiedenti asilo e rifugiati, e neomaggiorenni;

d. Realizzare iniziative pubbliche comuni.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su xing
Condividi su pinterest

Ultimi articoli

Per garantirti un esperienza migliore del nostro sito web utilizziamo i cookie. Per maggiori dettagli o per gestire il consenso clicca qui.