“BULLISMO E CYBERBULLISMO. LE VITTIME E GLI AUTORI, LA NORMATIVA E I PERCORSI DI PRESA IN CARICO”

Mar

03

Time: 9.00-17.00
Location: Auditorium San Vittore, Via San Vittore 49, Milano 

seminario condotto da
Gloria Soavi e Paolo Russo
Gloria Soavi, psicologa, psicoterapeuta . Presidente Cismai
Paolo Russo, avvocato del foro di Firenze, Presidente Associazione Giuridica Contrajus

L’uso ormai diffusissimo dei social, che caratterizza la nostra società ed è entrato con prepotenza nella vita di relazione dei preadolescenti e degli
adolescenti, diventa spesso un’arma micidiale per colpire le fragilità degli altri, per ferire con parole e immagini, nella maggioranza dei casi
nell’anonimato, mettendo la vittima di questi “attacchi” in una posizione estremamente difficile e senza strumenti per difendersi. Rispetto al
bullismo, un fenomeno più conosciuto, ha elementiin comune, ma anche di forte diversità, compreso il mezzo telematico che rende molto più grave e
pervasiva l’azione. Il cyberbullismo, infatti, si configura come una forma di violenza che può provocare conseguenze gravi nelle vittime, fino a causarne la morte, spingendole anche al suicidio quando, sopraffatte dalle violenze verbali e psicologiche a cui sono sottoposte, non reggono e non riescono a chiedere o a trovare un aiuto, come purtroppo i molti casi di cronaca ci raccontano. La recente legge 71/17 “Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto del cyberbullismo” ha colmato un vuoto giuridico ed ha contestualizzato e riconosciuto un fenomeno che non può essere sottaciuto e banalizzato, riportando al tema della responsabilità delle proprie azioni, che deve essere un valore anche nei soggetti di minore età.
Il seminario si propone di affrontare le diversità e le similitudini dei due fenomeni, la tipologia delle vittime e degli autori, e le azioni da mettere in campo nella presa in carico. Verrà inoltre approfondita la legislazione vigente, la responsabilità civile e le tutele per le vittime. Sarà inoltre presentato il documento Cismai“ Requisiti minimi per la presa in carico delle vittime e degli autori di cyberbullismo”.
Nel pomeriggio si terrà una tavola rotonda a cui parteciperanno esponenti del mondo della scuola e delle realtà attive nel contrasto del bullismo e cyber bullismo e nel supporto di tutti gli attori coinvolti nel fenomeno.

Destinatari
L’evento formativo è indirizzato a psicologi, psicoterapeuti, assistenti sociali, counselor, mediatori familiari, medici, insegnanti, educatori e a tutti i professionisti interessati ad approfondire la tematica oggetto del seminario.
A tutti i partecipanti sarà rilasciato attestato di partecipazione.
Sono stati richiesti crediti per assistenti sociali, counselor, mediatori.