Progettare un collocamento etero-familiare: comunità, affido, adozione

Nelle situazioni in cui è previsto il collocamento del bambino al di fuori della sua famiglia d’origine
il progetto di aiuto risulta spesso complesso. In questa complessità talvolta il rischio è trascurare
la preparazione del bambino, stante anche talvolta l’urgenza del collocamento.
L’esperienza clinica e la letteratura, invece, ci insegnano che il momento della preparazione è
fattore protettivo alla riuscita del progetto, oltre che elemento indispensabile a garantire un
maggiore benessere emotivo del bambino e la costruzione di una identità integrata.
Il corso di formazione pertanto si propone di approfondire tale tema fornendo agli operatori, che a
vario titolo e in vari momenti del percorso di collocamento se ne occupano, buone prassi di lavoro
e spunti di riflessione.

Documenti allegati

Data e ora

Data inizio

23/01/2020
20:00

Data fine

14/08/2022
Luogo
Condividi