I caffè della tutela. L’iniziativa di CISMAI Piemonte e Liguria

Organizzati dal CISMAI Piemonte e Liguria martedì primo febbraio sono partiti I Caffè della Tutela. Si tratta di una serie di brevi webinar mattutini con cadenza mensile all’interno dei quali un “esperto” e alcuni operatori del territorio – assistenti sociali, educatori, psicologi – interagiscono su una specifica tematica coordinati dal referente regionale Enrico Quarello.

Il primo Caffè ha visto come invitato principale la dott.ssa Monica Micheli che ha portato la sua esperienza nel campo della tutela dei minori nelle separazioni gravemente conflittuali. Si è parlato del documento CISMAI sul tema ma anche dell’Arcolaio, centro clinico romano specificatamente dedicato alle separazioni difficili di cui la dott.ssa Micheli è co-fondatrice. Si sono alternate riflessioni sulle teorie che possono essere alla base di una progettualità fondata scientificamente, sulle buone prassi da adottare, sulle fatiche che si trovano a sperimentare gli operatori ma anche sulle risorse che possono mettere in campo. Hanno partecipato al webinar, da casa o dall’ufficio, 260 operatori liguri e piemontesi che hanno interagito tramite chat con gli invitati ponendo domande e portando riflessioni personali.

Sono già in cantiere i prossimi Caffè: la riforma della giustizia minorile, il ruolo dei curatori speciali, il cyberbullismo, la scuola di fronte all’abuso e al maltrattamento.

Per informazioni cismai.piemonte@gmail.com – 011 548747

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su xing
Condividi su pinterest

Per garantirti un esperienza migliore del nostro sito web utilizziamo i cookie. Per maggiori dettagli o per gestire il consenso clicca qui.