L’EUROPA, LA CHILD GUARANTEE E IL CISMAI. Le dichiarazioni del Presidente Visci

Le Raccomandazioni del Consiglio Europeo sulla Child Guarantee da un lato e la Strategia dell’ UE sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza dall’altro disegnano una piattaforma lungimirante di interventi che dovrebbero ispirare coerentemente l’ attività politica e programmatica di tutti i Paesi membri.

Quanto è distante la visione della Commissione Europea sulle esigenze e sulle opportunità di bambine, bambini e adolescenti rispetto allo stato e ai programmi tuttora in campo per tutti quelli che vivono in Italia!

Il richiamo della Commissione sulle pesanti conseguenze che la poverta’ economica esercita sulla crescita e sullo sviluppo dell’insieme delle competenze dei minori, configurando quella che è anche poverta’ educativa, confligge pesantemente con il godimento dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, così come vengono richiamati dalla Commissione.

Il CISMAI non verra’ meno al dovere di sollecitare in tutte le sedi Istituzionali e sociali opportune l’allestimento delle misure piu’ coerenti per il contrasto alla poverta’ minorile e, con tutte le altre Organizzazioni, mette a disposizione la collaudata expertise dei suoi Centri per l’allestimento dei progetti e delle buone prassi necessarie.

Leggi l’articolo di Arianna Saulini su Vita

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su xing
Condividi su pinterest

Per garantirti un esperienza migliore del nostro sito web utilizziamo i cookie. Per maggiori dettagli o per gestire il consenso clicca qui.